Nizza di Sicilia. Rapina al Banco Popolare di Sicilia. Il bottino ammonta a 500 euro

NIZZA DI SICILIA – Il Banco Popolare Siciliano di Nizza è stato rapinato questa mattina. Due giovani si sono introdotti all’interno dell’istituto di credito e poi sotto la minaccia di un coltello, che hanno puntato al fianco di un cassiere, si sono fatti consegnare il denaro prima di dileguarsi senza lasciare traccia. Sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri della stazione di Roccalumera, al comando del luogotenente Santi Arcidiacono, che hanno avviato le indagini in collaborazione con i colleghi di Alì Terme. Posti di blocco sono stati istituti nei pressi dei caselli autostradali di Roccalumera e Tremestieri. Particolare curioso, nonostante l’ora e l’ubicazione della banca, che si trova proprio di fronte al municipio nizzardo, nessuno avrebbe visto i due rapinatori allontanarsi. Al momento della rapina, all’interno della banca c’era un solo cliente. Il bottino, a quanto pare, ammonterebbe ad appena 500 euro e si tratterebbe di una mazzetta civetta. NEL TG90 DI OGGI LE IMMAGINI 

Leave a Response