Messina. Nuovi bandi per l’assistenza e il trasporto degli studenti disabili

MESSINA – Il trasporto degli studenti disabili di Messina e provincia procede a singhiozzo. La mancata riforma delle Province ha impedito di organizzare un servizio continuativo lasciando nell’incertezza, per un intero anno scolastico, gli studenti disabili, le famiglie e gli operatori del settore. Alla vigilia della nuova scadenza dell’appalto affidato ad inizio anno, Palazzo dei Leoni ha già pubblicato i nuovi bandi che dovrebbero garantire il servizio si assistenza e trasporto fino al termine dell’anno scolastico. Chi vorrà presentare domanda avrà tempo fino alle 13 del 28 febbraio. Il servizio sarà affidato con procedura negoziata e lettera d’invito, seguendo il criterio del massimo ribasso. La Provincia ha scelto di organizzare il servizio, come ha già fatto a gennaio, dividendo i Comuni in cinque lotti e fissando per ogni ambito costi, numero degli studenti a cui destinare i servizi e numero minimo di operatori da impiegare. La durata del servizio è provvisoriamente limitata ad un periodo stimato di 66 giorni lavorativi e si prevede che ai fini del pagamento delle spettanze si terrà conto dei giorni di servizio effettivamente svolti. Per il lotto di Furci Siculo, Letojanni, S. Teresa Riva, Giardini Naxos, Taormina e Francavilla di Sicilia capitolato 79.450,80 + IVA 4%, oneri per sicurezza e manodopera non soggetti a ribasso €. 57.712,57; il servizio dovrà essere espletato prevedendo per l’assistenza negli edifici scolastici 20 allievi da assistere con un minimo di 10 assistenti; per il trasporto 27 allievi da trasportare dal domicilio dello studente fino a scuola e viceversa.

Leave a Response