Mareggiata, in corso gli interventi di ripristino dei lungomare

Proseguono senza sosta in tutti i comuni della riviera jonica colpiti dalla mareggiata di domenica scorsa gli interventi di pulizia del lungomare. A Roccalumera, ieri pomeriggio, grazie all’ausilio degli operai comunali ed alla collaborazione di ditte esterne munite di appositi mezzi meccanici, è ritornata percorribile una delle due corsie di transito della via marina. Sono stati rimossi la gran parte dei detriti e della sabbia depositata dalla mareggiata. Per ritornare alla normalità e superare i disagi, però, sarà necessario ancora qualche altro giorno. L’Amministrazione comunale di Roccalumera ha già dato mandato all’Ufficio Tecnico di quantificare i danni e di predisporre i consequenziali atti per la richiesta dello stato di calamità naturale. Bobcat al lavoro anche a Furci Siculo. Il grosso della sabbia depositata sulla carreggiata è già stato rimosso ma il lungomare e le vie che lo collegano alla Statale sono ancora al buio dopo i danni riportati da una centralina dell’Enel. A S. Teresa di Riva, con un’ordinanza sindacale è stato sospeso fino a stasera il servizio di parcheggio a pagamento sulla Statale 114. La decisione è stata adottata per non penalizzare ulteriormente gli automobilisti impossibilitati a parcheggiare sul lungomare, dove sono in corso i lavori di rimozione della sabbia e dei detriti trasportati dalle onde.

Leave a Response