Caprileone. Tares comunale ”salata”, minacce al sindaco Bernadette Grasso

CAPRILEONE – Una lettera intimidatoria è stata ricevuta dal sindaco di Caprileone, e deputato regionale di Grande Sud, Bernadette Grasso. Nel foglio anonimo è scritto: “Nessuno di noi si può permettere di pagare queste cifre. Questo lo chiamiamo istigazione alle delinquenza e stia tranquilla, che la prima che faremo saltare sarà la sua casa”. Il riferimento sarebbe alla Tares comunale. Il leader di Gs, Gianfranco Micciche’ dice: ”Sono vicino a Bernardette, donna forte e determinata, sempre integerrima nel suo ruolo di rappresentante delle istituzioni. A lei il mio sostegno umano e morale”. 

Leave a Response