Scaletta. Nuova rete idrica tra i serbatoi di Guidomandri superiore e Foraggine

SCALETTA ZANCLEA –  Proseguono gli interventi dell’amministrazione comunale finalizzati a garantire la regolare erogazione dell’acqua potabile. Nei giorni scorsi sono stati appaltati i lavori, tramite procedura negoziata, per la sostituzione di un tratto di condotta idrica di collegamento tra i serbatoi di Guidomandri superiore e Foraggine (la zona devastata dall’alluvione dell’1 ottobre 2009).
Contestualmente sarà realizzato un tratto di condotta per la raccolta delle acque bianche a Scaletta Marina. L’importo a base d’asta ammonta a 60mila e 879 euro, oltre Iva e oneri di urbanizzazione. Ad aggiudicarsi l’intervento, con assegnazione provvisoria, è stata una ditta del luogo con un ribasso del 9,80%. Il prezzo offerto è pertanto 54mila e 913 euro, oltre l’Iva al 10% (5mila e 491 euro) ed oneri di sicurezza (mille e 484 euro). L’importo complessivo raggiunge quindi i 61mila e 889 euro. Alla gara hanno partecipato solo due imprese. La seconda, sempre con sede a Scaletta Zanclea, ha presentato un ribasso del 7,50%. Il progetto dei lavori di sostituzione di un tratto di rete idrica di collegamento tra i serbatoi di Guidomandri superiore e Foraggine, in località Saponarà, era stato approvato con determina dell’area tecnica il 19 settembre scorso.

Leave a Response