Taormina. Rischio riduzione posti letto al San Vincenzo, domani vertice Asp – Comune

TAORMINA – Continua la crociata del sindaco di Taormina, Eligio Giardina, a difesa dell’ospedale “San Vincenzo”. Ha infatti indetto per domani mattina un vertice operativo per discutere sui tagli previsti nella bozza del Piano sanitario regionale che prospetta un drastico ridimensionamento dei posti letto dai 222 esistenti a soli 173. Si svolgerà presso il presidio di contrada Sirina una riunione tra il sindaco Eligio Giardina, il commissario dell’Asp 5, Manlio Magistri e i primari del nosocomio taorminese. Stando alle indicazioni arrivate dalla Regione, alla Medicina Generale di Taormina verrebbero dimezzati i posti letto, da 28 a 14. L’unità operativa complessa di Ortopedia e traumatologia perderebbe 4 posti letto e la Cardiologia ben otto. La Chirurgia Generale e la Chirurgia Oncologica, che assieme contano 32 posti letto, verrebbero interessate da una riduzione di 14 posti letto con la conseguente scomparsa della Chirurgia Oncologica. “La città di Taormina – continua il primo cittadino – difenderà in ogni modo possibile tutti i reparti dell’ospedale San Vincenzo e se sarà necessario nei prossimi giorni andremo a Palermo a discutere la problematica con l’assessore regionale”. IL SERVIZIO INTEGRALE NEL TG90 DEL 9 GENNAIO 

Leave a Response