Assegnati dalla Regione i fondi per i Cantieri di lavoro. Pubblichiamo l’importo del finanziamento ottenuto dai singoli Comuni messinesi

Il governatore Crocetta ha annunciato la ripartizione dei fondi destinati all’attivazione dei Cantieri di servizio (meglio conosciuti come cantieri di lavoro) nei comuni siciliani. A Messina vanno 2 milioni e 371 mila euro. L’ammontare complessivo per l’isola è di 50 milioni di euro. I fondi sono stati distribuiti equamente tenendo conto della popolazione attiva dei singoli Comuni. Dunque nessun amministratore locale può attribursi la paternità, come si è soliti fare. Pubblichiamo l’elenco completo delle somme destinate ai Comuni della provincia di Messina. La prima cifra si riferisce alla popolazione attiva, la seconda all’importo del finanziamento.
Acquedolci 3.803, € 56 mila 025,27 euro; Alì Superiore 545 € 26.000,00; Alì Terme 1.700 € 26.000,00; Antillo 657 € 26.000,00; Barcellona Pozzo di Gotto 27.564 € 406.066,13; Basicò ME 450 € 26.000,00; Brolo 3.857 € 56.825,07; Capizzi 2.216 € 32.645,64; Capo d’Orlando 8.779 € 129.334,09; Caprileone 2.990 € 44.047,72; Caronia 2.293 € 33.777,07: Casalvecchio Siculo 601 € 26.000,00; Castel di Lucio 904 € 26.000,00; Castell’Umberto 2.182 € 32.138,45; Castelmola 710 € 26.000,00; Castroreale 1.687 € 26.000,00; Cesarò 1.703 € 26.000,00; Condrò 318 € 26.000,00; Falcone 1.903 € 26.000,00; Ficarra 1.037 € 26.000,00; Fiumedinisi 1.032 € 26.000,00; Floresta 342 € 26.000,00; Fondachelli Fantina 722 € 26.000,00; Forza d’Agrò 581 € 26.000,00; Francavilla di Sicilia 2.583 € 38.049,19; Frazzanò 500 € 26.000,00; Furci Siculo 2.270 € 33.435,69; Furnari 2.427 € 35.747,32; Gaggi 2.078 € 26.000,00; Galati Mamertino 1.850 € 26.000,00; Gallodoro 252 € 26.000,00; Giardini-Naxos 6.136 € 90.397,31; Graniti 1.008 € 26.000,00; Librizzi 1.173 € 26.000,00; Limina 596 € 26.000,00; Lipari 7.708 € 113.552,60; Longi 1.034 € 26.000,00; Malfa 654 € 26.000,00; Malvagna 526 € 26.000,00; Mandanici 416 € 26.000,00; Milazzo 21.283 € 313.542,51; Mirto 662 € 26.000,00; Mistretta 3.320 € 48.905,06; Monforte San Giorgio 1.907 € 26.000,00; Mongiuffi Melia 432 € 26.000,00; Montagnareale 1.080 € 26.000,00; Montalbano Elicona 1.602 € 26.000,00; Motta Camastra 584 € 26.000,00; Motta d’Affermo 548 € 26.000,00; Nizza di Sicilia 2.465 € 36.313,03; Oliveri 1.428 € 26.000,00: Pace del Mela 4.229 € 62.306,65; Pagliara 814 € 26.000,00; Patti 8.822 € 129.968,08; Raccuja 754 € 26.000,00; Reitano ME 549 € 26.000,00; Roccafiorita 151 € 26.000,00; Roccalumera 2.718 € 40.038,95; Roccavaldina 761 € 26.000,00; Roccella Valdemone 471 € 26.000,00; Rodì Milici 1.410 € 26.000,00; Rometta 4.331 € 63.798,97; San Filippo del Mela 4.678 € 68.909,91; San Fratello ME 2.610 € 38.449,09; San Marco d’Alunzio 1.379 € 26.000,00; San Pier Niceto 1.927 € 26.000,00; San Piero Patti 2.041 € 26.000,00; San Teodoro 941 € 26.000,00; Santa Domenica Vittoria 706 € 26.000,00; Santa Lucia del Mela 3.141 € 46.271,56; Santa Marina Salina 591 € 26.000,00; Santa Teresa di Riva 6.118 € 90.124,21; Sant’Agata di Militello 8.477 € 124.876,65; Sant’Alessio Siculo 991 € 26.000,00; Santo Stefano di Camastra 3.095 € 45.588,80; Saponara 2.700 € 39.775,60; Savoca 1.169 € 26.000,00; Scaletta Zanclea 1.489 € 26.000,00; Sinagra 1.827 € 26.000,00; Spadafora 3.371 € 49.656,10; Taormina 7.338 € 108.110,04; Terme Vigliatore 4.776 € 70.353,45; Torregrotta 4.917 € 72.430,99; Torrenova 2.807 € 41.355,70; Tortorici 4.457 € 65.661,92; Tripi 618 € 26.000,00; Tusa 2.020 € 26.000,00; Ucria 732 € 26.000,00; Valdina 895 € 26.000,00; Venetico 2.552 € 37.600,52; Villafranca Tirrena 5.792 € 85.325,39

 

 

Leave a Response