Taormina. Presentata la raccolta di poesie “Nel silenzio della mia anima” di Maria Privitera

TAORMINA – Un canto all’amore, quel sentimento universale che appartiene a tutti. E’ questa l’essenza di “Nel silenzio della mia anima”, la raccolta di poesie di Maria Privitera. La poetessa e pittrice, di origini giarresi, ha presentato l’ opera nell’incantevole location del Palazzo dei Duchi di S. Stefano a Taormina. Al tavolo dei relatori, oltre l’autrice, anche due autorevoli personalità: Anna Castiglione Garozzo e Girolamo Barltetta che hanno messo in evidenza come la poesia sia in grado di fornire la chiave di lettura di un sentimento così semplice e complesso nello stesso tempo. Alcune poesie sono state recitate dalla calda voce dell’attrice taorminese Rita Patanè. “Nel silenzio della mia anima” è una raccolta di 200 liriche nelle quali la poetessa giarrese racconta l’amore in tutte le sue sfaccettature: gli stati d’animo che si vivono durante la fase dell’innamoramento: dall’esaltazione alla sofferenza, dalla solitudine alla passione. Maria Privitera li descrive alternando monologhi a dialoghi privi però di una precisa collocazione spazio temporale. L’unico viaggio è quello che avviene nell’animo della poetessa. E’ un amore dai mille volti quello messo in versi da maria Privitera: un amore ora lacerato, ora più leggero descritto in punta di penna ma anche di pennello. Da qui il forte connubbio tra le arti, le grandi passioni della giarrese: la poesia e la pittura. Ad allietare l’ascolto dei versi ci ha pensato ci ha pensato Patrizia Caltabiano che ha eseguito eseguito brani di Hendel, Bach Morricone e Chopin. Un’atmosfera avvolgente per il numeroso pubblico presente in sala.

Leave a Response