Taormina.Il Comune parteciperà alle scelte per la gestione del TeatroAntico

TAORMINA – Arrivano novità nella gestione del Teatro antico di Taormina. Il Comune potrà finalmente partecipare alle scelte per la gestione del Teatro ed in particolare per quanto riguarda la calendarizzazione degli eventi nella stagione degli spettacoli. La decisione è emersa al termine di un incontro, avvenuto ieri mattina a Palermo, tra il sindaco di Taormina, Eligio Giardina, e l’assessore regionale ai beni culturali, Maria Rita Sgarlata. “Non è più ammissibile – ha evidenziato Giardina – una situazione come quella che finora ha mortificato Taormina e ha visto la nostra comunità ospite in casa propria, completamente esclusa dalle decisioni della Regione sulla programmazione di eventi vari”. Nel corso dell’incontro, il primo cittadino, ha ricordato che il Comune, ogni qualvolta vi è uno spettacolo al Teatro Antico, organizza appositi servizi di ripulitura ed interventi di viabilità, ed ha, quindi, ottenuto, di partecipare attivamente alle scelte che riguardano il monumento. “La presenza del Comune di Taormina – sottolinea Giardina – non sarà invasiva e non intende prevaricare competenze altrui, ma laddove sarà opportuno, diremo la nostra, quando si decideranno gli eventi che verranno fatti a Taormina”. Dal faccia a faccia con l’assessore Sgarlata, sono emerse, inoltre, anche indicazioni riguardanti l’iter con il quale Taormina punta al riconoscimento tra i siti Unesco. “L’assessore – ha riferito Giardina – verrà a Taormina per seguire le fasi dell’importante iter e, in quell’occasione, firmerà la propria adesione al protocollo che, nei giorni scorsi, è già stato sottoscritto dal Comitato promotore “Città di Taormina, Naxos, Valli d’Alcantara e d’Agrò”. Una sinergia ad ampio raggio per far andare a buon fine la candidatura, del territorio incastonato tra Etna e Peloritani, nella lista del Patrimonio dell’Umanità.

Leave a Response