“Patto dei sindaci”, riunione operativa ad Alì Terme

ALI’ TERME – Si è svolta questa mattina in municipio ad Alì Terme una riunione operativa del Patto dei Sindaci, che punta alla riduzione delle emissioni di Co2 e ad intensificare le politiche di risparmio energetico nei territori dei comuni aderenti. All’incontro erano presenti i sindaci di Roccafiorita, Santino Russo, di Antillo, Davide Paratore, di Fiumedinisi, Alessandro Rasconà, gli assessori del Comune di Alì Terme Carmelo Sparacino e Marco Di Nuzzo e il consigliere comunale Rita Cicala. Presenti anche l’esperto del settore Andrea Ceccio e l’ex sindaco di Letojanni Gianni Mauro. Il prossimo passo sarà quello di incontrare il governatore della Regione, Rosario Crocetta, per definire i successivi passaggi. Il protocollo del ”Patto dei sindaci”, programma di cui è capofila il Comune di Alì Terme, è stato sottoscritto nei giorni scorsi a Bruxelles, nella sede della Regione Siciliana, alla presenza del presidente del Consiglio di Alì Terme Lorenzo Grasso. Si tratta di una convenzione tra Comuni per la partecipazione al programma di assistenza tecnica e finanziaria promossa dalla Commissione europea. Al patto hanno aderito Taormina, Roccafiorita, Roccalumera, Furci Siculo, Nizza di Sicilia, Mandanici, Fiumedinisi, Antillo, Casalvecchio Siculo e Scaletta Zanclea. Entro un anno i Comuni dovranno predisporre un piano d’azione per l’energia sostenibile, compreso un inventario di base delle emissioni, che metta in evidenza in che modo verranno raggiunti gli obiettivi.

Leave a Response