Roccalumera. Smistausato, l’amministrazione ordina lo sgombero dei locali

ROCCALUMERA – Lo smistausato, punto di riferimento per molte persone indigenti e bisognose del nostro comprensorio, rischia di chiudere. L’amministrazione del sindaco Gaetano Argiroffi, tramite una missiva, ha comunicato all’associazione “E Berta filava”, che entro la data del primo ottobre i locali di proprietà comunale dovranno essere liberati. Lo sgombero dello smistausato è stato disposto per consentire al comune di realizzare degli uffici destinati all’utenza. “Un’ingiustizia  – dice con fermezza la presidente di Berta filava Teresa Brancato – noi – aggiunge non ce ne andremo”. Determinata e volitiva la Brancato non ha intenzione di abbandonare i locali che si trovano sulla via Nazionale sotto il municipio e che erano stati concessi in comodato d’uso dall’amministrazione guidata da Gianni Miasi. “Difenderemo fino all’ultimo i diritti dei poveri” aggiunge la presidente… NEL TG90 DI OGGI, 5 SETTEMBRE, IL SERVIZIO INTEGRALE

Leave a Response