S. Teresa. Strisce blu, i conti… tornano

S. Teresa. Novità in vista per i parcheggi a pagamento sul territorio comunale. L’Amministrazione, considerato l’ottimo risultato ottenuto tra luglio e agosto con la gestione in house, ha deciso di proseguire sulla stessa linea senza ricorrere all’esternalizzazione del servizio. A tracciare un primo bilancio è il sindaco Cateno De Luca, che annuncia anche grandi novità per il prossimo anno. «Abbiamo ottenuto un ottimo risultato sia sotto il profilo degli introiti, con oltre 50mila euro incassati tra luglio e agosto, sia sotto il profilo del servizio. Ora – aggiunge il primo cittadino – individueremo definitivamente il personale da utilizzare per la gestione che richiede tre unità a tempo pieno. In questi anni la scelta di affidare all’esterno il servizio è stata scellerata ed antieconomica».
La novità più rilevante riguarda il lungomare che potrebbe tornare a pagamento, dopo gli esperimenti non del tutto riuscito degli scorsi anni. «La mia idea – spiega il sindaco De Luca – è di istituire la sosta a pagamento per i non residenti sulla via marina a partire dal prossimo mese di gennaio, ma prima ci sarà da regolarizzare la concessione demaniale». Il Comune, infatti, vanta un debito corposo con il demanio che l’Amministrazione sta cercando di sanare.

Leave a Response