S. Teresa. Un ufficio unico delle entrate per stanare gli evasori

S. TERESA – A seguito di incontro tra il sindaco De Luca, l’assessore al Bilancio Bucalo ed i responsabili dell’area finanziaria e tecnica si è concordato l’inizio del piano operativo che porterà in breve tempo alla costituzione dell’Ufficio Unico delle Entrate finalizzato al contrasto dell’evasione sulle aree edificabili e su tutti gli altri tributi comunali.
Per agevolare il contribuente verrà prevista una tabella riguardante l’abbattimento dei valori venali in comune commercio sulle aree edificabili, in presenza di eventuali vincoli, ed un regolamento per un condono fiscale in materia di imposta comunale sulle aree edificabili.
Inoltre l’amministrazione, in merito alla costituzione dell’Ufficio Unico delle Entrate, intende individuare delle risorse professionali per svolgere un’attività di controllo sul territorio e per formare la banca dati unica ed integrata. (Anagrafe tributaria municipale)
“Siamo molto soddisfatti del lavoro preparatorio svolto finora – dichiara l’assessore al Bilancio Salvatore Bucalo – che con interventi strutturali, organizzazione di risorse umane, porterà l’ente ad una concreta lotta all’evasione fiscale. Quanto sta per nascere – continua l’assessore – non ha precedenti nella storia politica-amministrativa del comune di Santa Teresa di Riva, ormai libero da tutte quelle logiche clientelari che si erano create negli anni precedenti. E’ soprattutto a tutela degli interessi della cittadinanza e di tutti quelli che hanno sempre fatto il loro dovere – conclude Bucalo – che si stanno attuando le necessarie strategie per recuperare almeno 5 milioni di euro di tributi evasi tra il 2007-2012 con un aumento del gettito fiscale annuale di oltre 500.000 €, ottemperando al sacrosanto principio: Contribuiamo tutti per pagare meno”

Leave a Response