Roccalumera. Motoape contro auto, dipendente comunale in fin di vita

ROCCALUMERA –  Due feriti, di cui uno in condizioni gravi, una Motoape fuori uso e una macchina danneggiata, sono il bilancio di un incidente che si è verificato ieri notte lungo la via Collegio, nelle vicinanze del campo sportivo. Ad avere la peggio è stato un dipendente comunale, G. P., 61 anni, che conduceva il mezzo, ricoverato ed operato al capo al Policlinico di Messina, e ora in coma farmacologico. L’altro ferito, G. B., 52 anni, è stato anche lui medicato nel nosocomio universitario di Messina per ferite ed escoriazioni multiple, e poi dimesso, con prognosi di dieci giorni. I due stavano viaggiando a bordo della Motoape lungo la via Collegio (da monte a valle) quando, secondo una prima ricostruzione, per schivare una macchina che saliva, sono andati a sbattere contro una Fiat Panda, regolarmente parcheggiata sulla loro destra. «La zona è buia – ricostruisce il ferito, – e non si vedeva tanto bene. Ricordo che una macchina saliva con un solo faro acceso ed abbiamo pensato si trattasse di una motoretta, per cui quando ci siamo accorti che era un’auto, per evitare l’incidente ci siamo buttati a destra e qui siamo andati ad impattare con la Fiat Panda ferma. La nostra “MotoApe” dopo lo scontro si è ribaltata e noi siamo finiti sull’asfalto. Poi sono arrivati i primi soccorsi e ci hanno portato all’ospedale».

Leave a Response