S. Teresa. Tragedia del mare, muore annegato giovane ambulante senegalese

SANTA TERESA DI RIVA – Tragedia del mare nello specchio d’acqua antistante piazza Municipio, dove un giovane ambulante senegalese, dall’apparente età di 22-26 anni, è morto annegato. A nulla sono valsi i tentativi di soccorso del personale della vicina Guardia medica. Il ragazzo dopo aver girovagato per ore sulla spiaggia con la sua povera mercanzia, aveva deciso di tuffarsi per un bagno rigeneratore. Una volta in acqua però si è trovato in difficoltà, probabilmente a causa di un malore. A soccorrerlo alcuni bagnanti che lo hanno adagiato sulla battigia. Immediatamente sono arrivati un medico e un’ambulanza del vicino Pte, che lo hanno sottoposto ad una serie di manovre, tra cui il massaggio cardiaco, nel disperato tentativo di rianimarlo. Niente da fare, dopo qualche minuto il giovane è morto.  Sul posto sono giunti anche i carabinieri di Santa Teresa, che hanno iniziato indagini per identicarlo e per stabilire se ci sono concause con l’annegamento. Sulla spiaggia sono rimaste le poche cianfrusaglie che il ragazzo di colore vendeva ai bagnanti cercando così una vita dignitosa. Ma la morte lo aspettava in Sicilia; una morte forse già evitata durante uno sbarco clandestino.

Leave a Response