Taormina. Asilo nido comprensoriale, D’Aveni annuncia una mozione

TAORMINA – Il presidente del civico consesso, Antonio D’Aveni, torna a parlare dell’asilo nido comprensoriale. E annuncia in proposito una mozione in Consiglio. La struttura, una vera e propria necessità per tante mamme lavoratrici del comprensorio, era stata ipotizzata all’interno dell’ospedale S. Vincenzo, ma ci sarebbero delle difficoltà in quanto il presidio non dispone di locali adatti. Dopo l’incontro con il funzionario preposto del nosocomio, sono emerse delle difficoltà oggettive per la realizzazione del nido in contrada Sirina. Ma D’Aveni non si da per vinto e rilancia. Il presidente del Consiglio è certo che ci siano un’altra soluzione: “ una proposta fattibile è quella di coinvolgere anche il Comune di Giardini in questo progetto – evidenzia D’Aveni – nella stessa contrada in cui sorge il S. Vincenzo ci sono dei locali di proprietà del comune naxiota.”. “E’ lì – continua il numero uno del civico consesso – che potrebbero essere ospitati i bambini degli impiegati di tutti e tre gli enti ( i due comuni e la stessa asp 5). Un progetto ambizioso, ma fattibile. D’Aveni, riportando l’importante argomento in Consiglio, spera che gli amministratori sollecitino i competenti uffici ad avviare in proposito una concreta discussione. Antonio D’Aveni del resto combatte da sempre in prima linea per la creazione dell’asilo nido. Già nella passata legislatura – evidenzia – insieme al mio gruppo consiliare abbiamo presentato una mozione per la realizzazione della struttura all’interno dell’ospedale taorminese, per andare incontro alle madri lavoratrici. Adesso però il progetto si è ampliato assumendo un’ottica comprensoriale. La parola al comune di Giardini che dovrà decidere se accogliere o meno la proposta lanciata dal presidente del civico consesso D’Aveni.

Leave a Response