Taormina. Immobili comunali, ordinanza di sgombero per alcune associazioni

TAORMINA – Dal primo luglio alcune associazioni di Taormina dovranno cercare una nuova sede. Il sindaco Mauro Passalacqua, negli ultimi giorni di legislatura, ha emanato un’ordinanza con la quale è stato disposto lo sgombero di alcuni immobili comunali: l’associazioni  “Centro studi teatro cultura”, “studio dance continuum” e la “lega del cane” dovranno liberare i locali di “Casa Grandmont”, così come la nota “Orchestra a plettro Città di Taormina” dovrà abbandonare  Palazzo Corvaja. Il provvedimento a firma del primo cittadino modifica ed integra la precedente ordinanza del 29 aprile scorso. Il termine per l’esecuzione per il rilascio dei locali scadrà il primo luglio. Nel documento si legge che entro questa data le associazioni dovranno corrispondere al comune di Taormina il canone mensile di 400 euro per il pagamento del bimestre maggio giugno. Lo sgombero era previsto già nelle scorse settimane, ma il termine è stato adesso prorogato. Per quanto riguarda Casa Grandmont, secondo il comune non sarebbe stato rintracciato nessun contratto di comodato d’uso per cui persisterebbe “una detenzione abusiva e senza titolo dell’immobile”. All’”Orchestra a plettro” e “Studio dance continnum”, rispettivamente con sede a palazzo Corvaja e casa Grandmont, è stato contestato “di aver trasferito in maniera arbitraria la propria sede in locali comunali senza provvedimento autorizzativo di legittima assegnazione”.  Intanto le associazioni sono già in cerca di una nuova sistemazione, da trovare entro 20 giorni.

Leave a Response