Savoca. Perizia di variante per il progetto del micronido comunale

SAVOCA – Gli scarichi dell’edificio non sono connessi alla rete fognaria e, per questo motivo, si è resa una perizia di variante per il completamento del lavori di realizzazione del micronido comunale. Gli interventi, finanziati dall’assessorato regionale alle Infrastrutture e Mobilità, erano stati appaltati lo scorso febbraio e prevedono una spesa complessiva di quasi 200mila euro. Nel corso dei lavori è stato rilevato che il sistema fognario collocato all’interno delle aree pertinenza ed atto ad accogliere gli scarichi reflui del fabbricato, non risultava connesso alla fognatura comunale. Si è quindi reso necessario provvedere all’allaccio alla rete fognaria dell’immobile, apportando contestuali modifiche al sistema di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche. La variante approvata dalla Giunta del sindaco Paolo Trimarchi porta il costo dei lavori dai 106.699 euro aggiudicati con l’appalto, a 127.224 euro, senza modifica dell’importo globale delle somme ammesse a finanziamento.

Leave a Response