Taormina. L’accordo Composto – Passalacqua non s’ha da fare

TAORMINA – Sei candidati sindaco per una sola poltrona. E’ questa la situazione che si prospetta a Taormina in vista delle amministrative di giugno. A pochi giorni dalla presentazione delle liste continuano a ritmo serrato le trattative tra le forze politiche. Tutto in evoluzione nella Perla. Iniziamo dal fronte Mauro Passalacqua che non risparmia mai sorprese: nessun ripensamento, l’uscente sindaco non si ricandiderà. Bisognerà capire adesso se il suo gruppo esprimerà comunque un candidato sindaco o andrà in cerca di alleanza in questi due giorni utili. Smentita la voce di un possibile accordo con Giuseppe Composto: quest’ultimo porta con se il Pdl con gli assessori Corvaja e D’Urso. Lo strappo tra le due anime dell’uscente amministrazione non verrà dunque ricucito. A quanto pare Passalacqua e compagni non avrebbero nessuna intenzione di ricongiungersi con i vecchi alleati… IL SERVIZIO INTEGRALE NEL TG90 DI OGGI 8 MAGGIO 2013

Leave a Response