Taormina. Eligio Giardina ufficializza la candidatura a sindaco

TAORMINA – A pochi giorni dalla presentazione delle liste lo scacchiere politico a Taormina inizia a farmi più nitido. Da ieri sera c’è un dato certo: la candidatura a sindaco di Eligio Giardina oltre a quelle annunciate di Nino Arcidiacono per il Movimento 5 Stelle e quella di Pina Raneri. Ancora in stand by invece le candidature di Giuseppe Composto e Francesca Gullotta del Pd.  Nei locali dei salesiani, gremiti per l’occasione da numerosi sostenitori, Eligio Giardina ha annunciato alla Città la sua discesa in campo in vista della amministrative di giugno. L’ex consigliere comunale parte da una base solida di alleanze: a correre insieme a lui ci saranno il gruppo “Taormina Unita” (sovrinteso da Vittorio Sabato), l’Udc (Antonio D’Aveni e Vincenzo Scibilia), ed inoltre “Taormina Città Viva” (Salvo Cilona, Vittorio Conti, Alessandra Caltabiano) oltre al gruppo politico che fa riferimento a Bruno De Vita. Ed anche l’ex deputato nazionale Carmelo Briguglio, che in passato ha tentato di conquistare la poltrona di Palazzo dei Giurati, ha dichiarato il proprio sostegno a Giardina: “E’ il candidato da battere. Faremo una lista forte per supportarlo” ha scritto Briguglio sulla sua pagina facebook. E proprio sul delicato fronte delle possibili intese Giardina è stato chiaro: “Porte aperte al dialogo con tutti quei gruppi politici che vorranno condividere il progetto da noi avviato”- ha specificato. Dunque potrebbe ulteriormente allargarsi il fronte delle alleanze.  Giardina, nel corso della conferenza stampa, ha inoltre illustrato quelle che sono – a suo dire – le priorità del comune di Taormina: prima tra tutte il risanamento finanziario dell’ente locale ed il rilancio turistico della Perla. NEL TG 90 DI OGGI IL SERVIZIO E L’INTERVISTA DI LUCIA GABERSCEK AD ELIGIO GIARDINA

Leave a Response