Nizza. Il 2 maggio Consiglio comunale. All’Odg il caso depuratore

NIZZA – Il caso depuratore approda in Consiglio comunale. L’interrogazione presentata dalla minoranza lo scorso 11 aprile sarà discussa nella seduta convocata per il prossimo 2 maggio, alle 18, dal presidente Carmelo Rasconà. L’opposizione aveva chiesto che venisse fatta chiarezza sulle inadempienze dell’Amministrazione comunale nella gestione dell’impianto consortile. Mancanze che avevano portato la Regione a revocare l’autorizzazione allo scarico in mare delle acque reflue depurate. Ma il dibattito sul depuratore non sarà l’unico argomento a tenere banco nel corso della prossima riunione del Civico consesso. All’ordine del giorno, infatti, figurano anche: l’approvazione delle aliquote per il 2013 dell’Imu; l’approvazione del regolamento interno dell’Istituzione “La cittadella della speranza”; il riconoscimento della legittimità di un debito fuori bilancio; l’approvazione dello schema di convenzione per la gestione in forma associata della Centrale unica di committenza.

 

Leave a Response