Taormina. Nuovo stop al Piano regolatore generale

TAORMINA. Un altro stop al Prg di Taormina è arrivato dalla Regione a causa della mancata adozione di valutazioni tecniche necessarie all’approvazione del piano. Lo strumento urbanistico è in empasse da quasi 10 anni. La nota inviata dall’assessorato regionale territorio e ambiente a palazzo dei Giurati rileva che “agli atti non risultano elementi utili a consentire il proseguo dell’istruttoria del Prg” a causa dell’assenza del “parere Motivato”. Sempre per la medesima causa, la Regione già nel 2010 era intervenuta sulla bozza del prg inviata dal comune taorminese. L’assessorato aveva sollecitato i competenti uffici taorminesei ad intervenire affinchè si colmassero le lacune e adesso, tramite la missiva sottolinea che sono venute meno, ormai da tempo, le misure di salvaguardia delle previsioni del piano in questione, decorrenti dalla data della sua adozione”. La regione ha dato un ultimatum a palazzo dei giurati: entro il 16 aprile il comune dovrà dare riscontro sull’avvio della procedura mancante o dovrà fornire valide motivazioni che non hanno consentito l’adozione degli atti occorrenti allo scopo. Se la Perla non si attiverà in tal senso, l’arrivo di un commissario ad acta sarà inevitabile. Insomma periodo buoi per l’amministrazione del sindaco Mauro passlacqua nell’ultimo scorcio della sua prima legislatura che oltre allo spettro del dissesto finanziario deve affrontare adesso anche la questione relativa Prg. Lo strumento urbanistico fu esitato dal consiglio nel 2004, quasi dieci anni addietro, ma fu redatto negli anni 80 e poi stravolto da numerosi emendamenti. Dunque il territorio della città del centauro ancora oggi è disciplinato da un piano regolatore adottato nel lontano 1976. Le previsioni di quegli anni, che volevano uno sviluppo demografico che raggiungesse i 20mila abitanti, furono disattese: taormina ne conta appena 11mila. In virtù di tali previsioni una serie di aree furono rese edificabili, a spese del paesaggio, ormai deturpato. Quel che è chiaro è che la Perla necessità al più presto di un nuovo Prg.

Leave a Response