Ponti sulla Ss114, Muscarello chiede la convocazione dei vertici Anas

Il consigliere provinciale Nino Muscarello, tramite una nota, torna a puntare i riflettori sulla mancata realizzazione delle bretelle di collegamento sul Ponte di collegamento sul Torrente Nisi, tra i comuni di Ali’Terme e Nizza di Sicilia, e su quello sul Torrente Agro’ tra i comuni di S.Alessio Siculo e Santa Teresa di Riva. I lavori per la costruzione delle passerelle, più volte annunciate dall’anas, non son mai iniziai. Nel documento Muscarello sollecita l’assessore provinciale alla viabilità Dario la fauci ad attivarsi in merito convocando i vertici dell’ANAS ed i Sindaci dei Comuni interessati, per sapere con certezza i tempi tecnici di sostituzione dei Ponti interessati. Già nel luglio 2009 Muscarello aveva affrontato la problematica, ma – scrive il consigliere – nonostante le rassicurazioni ricevute dall’ANAS ad oggi nulla è stato fatto. “Ormai da troppo tempo, sul ponte tra Nizza di Sicilia ed Ali’ Terme, vige un divieto di transito per i mezzi superiori a 3,5 t, a causa di un precario stato di sicurezza e dovrebbe essere celermente sostituito, – si legge nel documento – per garantire la sicurezza dei numerosi mezzi che giornalmente vi transitano, auto, moto, autocarri ed autobus di linea e privati. La stessa limitazione al transito, è stata recentemente decretata ,anche sul ponte di collegamento tra i Comuni di Sant’Alessio Siculo e Santa Teresa Di Riva”. Muscarello usa toni forti: “Questa permanente situazione di pericolo, unitamente al fatto che non sono neanche partiti i lavori per le bretelle provvisorie- incalza – -è veramente intollerabile e vergognosa! Il consigliere provinciale lancia accuse ben precise all’Anas rea di non aver espletato nessuna gara d’appalto. La bella stagione è ormai alle porte e la viabilità della riviera jonica – conclude Muscarello – potrebbe ritrovarsi a breve in una situazione di grave disagio.

Leave a Response