Sicilia. Posticipate al 9 e 10 luglio le elezioni amministrative

Ancora un cambiamento di data per le elezioni amministrative in Sicilia: fissate a maggio prima, ad aprile poi, prima di essere decretate nuovamente per il mese di maggio, ieri la giunta regionale, presieduta da Crocetta, le ha spostate al 9 e 10 giugno. Il motivo di tale slittamento, va ricercato nel tempo ulteriore che si vuole dare all’assemblea regionale siciliana di discutere ed approvare il DDL sulla doppia preferenza di genere di cui potrebbero usufruire gli elettori, cercando quindi di poter applicare tale nuova regola già nelle prossime amministrative.

Leave a Response