Agente di Ps messinese suicida in Calabria, si è sparato un colpo al cuore

Un agente della polizia di Stato, Alfredo Modica, di 48 anni, si è suicidato mentre era da solo negli uffici della Pg della Procura di Locri dove prestava servizio. Modica, originario di Messina e da anni residente a Locri, si è tolto la vita utilizzando la sua pistola d’ordinanza. Si è sparato un colpo al cuore. Dopo lo sparo sono intervenuti i colleghi, che hanno trovato il cadavere. Sono in corso le indagini degli agenti del commissariato di Siderno coordinati dalla Procura di Locri. Modica ha lasciato una lettera nella quale, a quanto pare, non ha spiegato i motivi del disperato gesto

Leave a Response