Spaccio di marijuana, tre arresti a Taormina e Giardini

TAORMINA – Due taorminesi sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di spaccio di droga. La prima a finire in manette è Alfina Barbera, 45 anni. Nella sua abitazione i militari dell’Arma hanno trovato102 grammi circa di “marijuana”, già suddivisa in 6 involucri di cellophane, un bilancino elettronico di precisione e 620 euro in contanti. A casa del 44 Alessandro Pagano, invece, i carabinieri hanno trovato circa 108 grammi di “marijuana”, un bilancino elettronico di precisione  e la somma di 115 euro. Ieri a Giardini Naxos un 30enne di Gaggi, Tiziano Trimarchi, era stato arrestato con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio.

Il giovane, titolare di un’attività di onoranze funebri e servizi di autoambulanze, è stato fermato mentre era alla guida di un’autoambulanza di proprietà. Il 30enne, che era da solo a bordo del mezzo, alla vista dei militari dell’Ama, ha mostrato subito segni di disagio, tanto da insospettire i carabinieri che notato, l’insolito atteggiamento, dopo averlo identificato, hanno effettuato una perquisizione personale e del mezzo di soccorso. Occultate all’interno dell’ambulanza sono state rinvenute 17 dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, nonché un bilancino di precisione.

E’ seguita una perquisizione presso l’abitazione del 30enne, dove i carabinieri hanno rinvenuto  6 vasi contenenti germogli della stessa sostanza stupefacente e altre 4 dosi di marijuana, un bilancino di precisione e del materiale utilizzato verosimilmente per il confezionamento dello stupefacente.

Leave a Response