Taormina. Pensilina del Porta Catania, disposta la rimozione

TAORMINA – Il caso della pensilina nel parcheggio porta Catania continua a tenere banco a Taormina. Il Comune ha emesso un’ordinanza di rimozione della copertura ubicata all’ingresso dell’autosilos. La struttura era stata posta sotto sequestro dalla polizia municipale di Taormina. L’atto era stato convalidato dalla Procura di Messina. E adesso Palazzo dei Giurati con un ordinanza firmata dal dirigente dell’area urbanistica Masimo Puglisi ha disposto la rimozione della pensilina abusivamente realizzata e intima inoltre la messa in npristino dello stato dei luoghi. Il tutto – si legge nel documento – entro e non oltre 90 giorni. Stando al rapporto di servizio redatto dall’utc congiuntamente alla polizia municipale, il liquidatore dell’asm Cesare Tajana, gestore del porta catania, avrebbe eseguito i lavori in assenza di titolo da qui l’ordine di rimuovere le opere abusivamente realizzate. Il dirigente ha inoltre disposto che il provvedimento venga notificato alla ditta intimata, al dirigente dei lavori pubblici e al patrimonio e al comando di polizia municipale. La struttura metallica di circda 70 metri quadrati dovrà dunque essere rimossa. Una vicenda quiesta che ha del paradossale considerato che l’asm è una diretta emanazione del comune che adesso ha intimato alla municipalizzata di rimuovere la struttura 

Leave a Response