Limina. Contatore Enel preso a colpi d’ascia

LIMINA – Nuovo atto vandalico contro l’impianto di pubblica illuminazione a Limina. Già l’anno scorso, il 23 dicembre, la cabina elettrica ubicata in via Provinciale, alle porte del paese, era stata seriamente danneggiata con numerosi colpi d’ascia, procurando l’interruzione del servizio oltre che un notevole danno economico. Nei giorni scorsi a farne le spese è stato il contatore Enel che fornisce la corrente all’impianto di pubblica illuminazione, colpito, come un anno fa, ancora da colpi d’ascia. Al termine di un sopralluogo effettuato del vicesindaco Ragusa e dell’assessore alle infrastrutture Garigali, sono stati subito avvisati il sindaco Filippo Ricciardi, il maresciallo Garufi e la sala operativa dell’Enel.
I tecnici sono prontamente intervenuti e, dopo aver sostituito il contatore, hanno ripristinato la fornitura di energia elettrica.
“Dopo l’ennesimo atto vandalico – ha dichiarato l’assessore Garigali – causato  da ignoti che con fare maniacale sistematicamente si adoperano con l’obiettivo specifico di causare disservizi e disagi alla cittadinanza nonché al fine meschino di  screditare l’operato dell’Amministrazione Comunale, oggi più che mai si rende necessario potenziare il servizio di video sorveglianza, in parte già predisposto, e che verrà attivato tra pochi giorni nelle aree nevralgiche del centro abitato”.

Leave a Response