Fine del mondo? Sì, ma tra 5 milioni di anni

Possiamo dormire sonni tranquilli questa notte! Domani non ci sarà nessuna fine del mondo. L’appuntamento è rinviato tra 5 milioni di anni, quando, secondo il prof. Giovanni Tringali direttore dell’istituto ricerca medica e ambientale di Acireale, l’estinzione della razza umana sarà inevitabile ed irreversibile. Se ci credete, scommettete sulla fine del mondo per il 21 dicembre 2012. Oggi è ancora quotata 1 a 500 dagli allibratori. Il vasto popolo della credulità superstiziosa è in agitazione, perché una pseudoprofezia dei Maya ha previsto la fine del mondo in coincidenza con il solstizio d’inverno 2012. Tutte astruserie senza fondamento scientifico, secondo il professor Tringali, che hanno comunque creato negli ultimi mesi un allarmismo collettivo.  Se dunque domani potremo continuare ad imbastire la tavola per il cenone del 24 in tutta tranquillità, ciò che dovrebbe davvero preoccuparci arriverebbe tra 5 milioni di anni. Il prof Tringali ha elaborato in proposito due interessanti e innovative teorie: quella di “Iper-ingegneria genetica” e di “deriva trofica” . Il direttore dell’I.R.M.A. di Acireale, ci spiega perchè la scomparsa della specie umana dal pianeta Terra sia inevitabile… NEL TG90 DI OGGI, 20 DICEMBRE, L’INTERVISTA INTEGRALE AL PROF. TRINGALI SULLA FINE DEL MONDO

Leave a Response