Messina. Rapinatori in banca prendono in ostaggio un bambino di 7 anni

MESSINA – Drammatica rapina intorno alle 13 alla Banca Carige di viale San Martino a Provinciale dove due banditi hanno preso in ostaggio una guardia giurata ed un bambino per coprirsi la fuga durante la quale sono stati esplosi anche diversi colpi di pistola. I due malviventi sono entrati in banca ed hanno puntato la pistola contro la guardia giurata che si trovava all’esterno dell’istituto e gli hanno portato via l’arma in dotazione. I rapinatori si sono fatti consegnare dai cassieri circa 9000 euro e prima di uscire all’esterno hanno preso in ostaggio un bambino di sette anni che era in banca con il padre. Ma all’esterno hanno trovato ad attenderli la Polizia che nel frattempo era stata allertata. I rapinatori sempre puntando la pistola alla tempia della guardia giurata e facendosi scudo col bambino sono fuggiti a piedi. Durante l’inseguimento sono stati esplosi i colpi di pistola da una parte e dall’altra finchè i banditi hanno liberato il bambino. Uno dei due rapinatori è stato bloccato in via Siracusa. L’altro è attivamente ricercato.

Leave a Response