Taormina. D’Agostino: “Disponibilità condizionata per le amministrative”

TAORMINA – “Una disponibilità, ma “condizionata” per una eventuale candidatura a sindaco”. Ne è certo Mario D’Agostino che, in vista delle amministrative di maggio a Taormina, ha incontrato i suoi sostenitori all’oratorio dei Salesiani. Nel corso dell’incontro l’ex assessore provinciale ha fatto inoltre il punto sulle passate elezioni regionali che lo hanno confermato il candidato più votato nella Città del Centuro. Una conferma importante per D’Agostino che ha ringraziato di cuore la sua Città per il risultato che adesso – ha sottolineato  –  non va disperso”. All’affollata riunione hanno partecipato numerosi soggetti politici di area moderata, ma anche tanti esponenti della società civile.  Nodo focale dell’incontro è stata la necessità di intraprendere un percorso politico che possa condurre ad una guida futura per la città di Taormina. E a quanti hanno sollecitato la sua candidatura a primo cittadino D’Agostino ha risposto deciso: “ Sono disponibile, purchè si crei una aggregazione con altri soggetti politici che vogliano condividere  un percorso fatto di buona volontà, capacità di sacrificio, rilancio di regole certe valevoli per tutti e non per pochi, concordanza sui programmi e sulle priorità da dover affrontare; alcune scelte di campo – ha continuato l’esponente Udc –  devono essere fatte con molta chiarezza, marcando con decisione elementi di discontinuità rispetto agli ultimi anni, poiché il problema – ha sottolineato l’ex assessore provinciale –  non sta solo nelle persone ma anche nei metodi da utilizzare. Mario D’Agsotino non chiude neanche a possibili alleanze: “Il nostro – ha detto – è un progetto aperto a singoli cittadini o componenti politiche che credono in una alternativa di buona politica. Il confronto dovrà essere sincero e senza preclusioni, purchè – conclude D’Agostino –  dalla aggregazione che si forma possa essere infine espresso quel nominativo che sarà poi il candidato di tutti.

Leave a Response