Roccalumera, l’impianto di videosorveglianza sarà ripristinato

ROCCALUMERA. L’impianto di videosorveglianza sarà ripristinato. Lo ha reso noto il sindaco, Gianni Miasi, il quale con propria determina ha affidato l’incarico ad una ditta per riattivare le telecamere dislocate lungo il perimetro urbano, non più funzionanti. “Bisogna sostituire due telecamere guaste – spiega Miasi – e il sistema necessita di aggiornamento e di una corretta messa in funzione”. L’intervento di ripristino è stato più volte sollecitato dalle forze dell’ordine per garantire e tutelare la sicurezza dei cittadini. L’argomento era stato anche al centro del dibattito del Consiglio comunale in seguito alle istanze del gruppo “Roccalumera nel cuore” in merito al funzionamento dell’impianto. “Una ditta – aggiunge il sindaco – ha presentato una proposta commerciale riguardante l’intervento di verifica e il sopralluogo dell’impianto esistente per l’eventuale ripristino della videosorveglianza, rimandando ad una seconda fase l’eventuale ripristino dei ponti radio e la configurazione della rete e del sistema remoto. Un’offerta ritenuta congrua dall’amministrazione comunale, pari 900 euro Iva compresa, per espresso accordo tra le parti”. La procedura è adesso passata nelle mani del responsabile dell’area tecnica.

Leave a Response