Palermo. Miccichè: “Sì alla legalizzazione delle droghe, le ho provate”

PALERMO – «Da giovane ho fumato qualche canna, ma una volta mi andò via la testa a tal punto da spaventarmi quindi dissi basta. Da allora fumo solo sigarette, ma sono a favore della legalizzazione delle droghe leggere» le dichiarazioni arrivano dal candidato alla presidenza della Regione Sicilia Gianfranco Miccichè. Il leader di Grande Sud intervistato da La Zanzara su Radio24, si è detto favorevole alla legalizzazione delle droghe leggere e confessa anche di averne fatto uso in giovane età.
«Una legalizzazione controllata toglierebbe forza alla mafia e allo spaccio» ha spiegato Micciché, che, alla domanda diretta del conduttore «Ma lei ha mai provato droghe pesanti?» ha risposto: «Da giovane sì. Non rinnego nulla di quello che ho fatto, ma oggi direi ai ragazzi di non farlo».
Si rivelò falsa invece la voce secondo cui si faceva recapitare periodicamente della cocaina presso gli uffici del ministero delle Finanze, all’epoca in cui ricopriva la carica di viceministro.

Leave a Response