Taormina. Sequestro di droga e tre arresti

TAORMINA – Proseguono in questi giorni i servizi finalizzati a prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti nel comprensorio taorminese a cura dei carabinieri della Stazione di Taormina che, nella tarda serata di ieri, hanno tratto in arresto due giovani incensurati, originari di Paterno’, Benedetto Musumarra,  22 anni,  e  Venerino Mineo, anni 19,  trovati in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana pronta per essere posta in commercio. Nel corso del servizio, i militari dell’Arma hanno proceduto alla perquisizione di un’abitazione dove i giovani vacanzieri dimoravano ed a seguito di perquisizione domiciliare, venivano rinvenuti, già in involucri di pellicola di alluminio, 100 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, già confezionata in dosi. Nel medesimo contesto operativo, i Carabinieri, hanno segnalato alla Prefettura di Messina tre giovani delle provincia etnea, quali assuntori di sostanze stupefacenti, in quanto trovati in possesso di sostanza stupefacente verosimilmente del tipo “marijuana” del peso complessivo di circa 5,0 grammi, detenuta per uso personale.
A GIARDINI NAXOS – I carabinieri della Compagnia di Taormina ieri sera hanno tratto in arresto un 17enne di Giardini Naxos trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.
Nel particolare servizio di prevenzione hanno operato i militari della Stazione Carabinieri di Giardini Naxos, che hanno passato al setaccio diverse aree considerate di interesse operativo del centro rivierasco, con particolare attenzione ai locali pubblici, hanno proceduto al controllo di un giovane all’interno di una discoteca, trovandolo in possesso di 3 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana.

Leave a Response