S. Teresa. Ricorso inammissibile, De Luca rimane sindaco

S. TERESA. Cateno De Luca rimane sindaco di S. Teresa. Il Tar di Catania ha infatti dichiarato inammissibile il ricorso presentato da un cittadino, Cosimo Rigano, che chiedeva l’annullamento delle ultime elezioni amministrative. I giudici del tribunale etneo hanno deciso di dichiarare inammissibile il ricorso per “carenza di interesse”. “In buona sostanza – si legge nella sentenza – il ricorrente non ha dimostrato la concreta incidenza sui risultati elettorali dell’asserita illegittima ammissione della lista “Santa Teresa Protagonista” che, peraltro, non ha ottenuto ne’ seggi ne’ l’elezione del candidato a Sindaco ». Il ricorrente è stato condannato al pagamento delle spese processuali, che ammontano a circa 2000 euro. Soddisfatto per l’esito della controversia il primo cittadino: “Sono contento per S. Teresa e per i santateresini – ha dichiarato De Luca – perché è stato rigettato un ricorso voluto da quelle baronie politiche che da decenni hanno deriso i sogni e le speranze dei santateresini, soffocando ogni iniziativa di sviluppo e di crescita”. De Luca ha già fissato un comizio che si terrà domani, alle 19,30, nella piazza sul Lungomare di Bucalo.

Leave a Response