S. Alessio, finanziati 400mila euro per potenziare il depuratore

S. ALESSIO SICULO. I problemi di natura igienico-sanitaria legati al cattivo funzionamento dell’impianto di depurazione che sorge in contrada Cassarina, saranno presto solo un ricordo. Martedì è giunta in municipio la comunicazione con la quale il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, ha ufficializzato il finanziamento  per le opere di potenziamento e adeguamento del depuratore. L’importo dell’intervento ammonta a 400mila euro. L’opera ed il relativo finanziamento, che rientra nel Piano degli interventi urgenti ed indifferibili del settore idrico, fognario  e depurativo, è stata approvata dalla giunta regionale lo scorso 21 maggio. “L’erogazione dei 400mila euro – ha detto con soddisfazione il sindaco, Rosanna Fichera – rappresenta la conclusione dell’iter amministrativo intrapreso nel 2009 dal Comune di S. Alessio Siculo. Un percorso preciso mirato a rendere efficiente l’intero impianto di depurazione – sottolinea il primo cittadino – con la sostituzione delle apparecchiature e delle condotte ormai vetuste. Grazie al finanziamento comunicatoci dal presidente Lombardo – ha concluso Rosanna Fichera – risolveremo i problemi di natura igienico-sanitaria, causa di disagi in più occasioni”.

Leave a Response