Fiumedinisi. Gli studenti presentano il progetto “Nomisma”

FIUMEDINSI – Saper leggere una moneta per conoscere meglio la storia. E’ questo l’obiettivo del progetto “Nomisma – La monetazione della Sicilia” a cui hanno partecipato gli alunni della Scuola Secondaria di I grado di Fiumedinisi facenti parte dell’istituto comprensivo di Alì Terme guidato dalla dirigente Giovanna Mosca.  Nei locali del Palazzo della Zecca a Fiumedinisi gli studenti hanno ripercorso la storia della moneta in Sicilia ed hanno donato al sindaco Alessandro Rasconà un quadro con all’interno la riproduzione dei una moneta da 6 tari del 1734, epoca di Carlo VI D’Austria. Il progetto, di cui è coordinatrice la docente Laura Beatrice Gitto, ha permesso ai piccoli alunni di fare un salto indietro nel tempo per  ripercorrere a ritroso alcune tappe fondamentali dell’evoluzione della moneta in Sicilia, con particolare riferimento al nostro comprensorio.

IL SERVIZIO INTEGRALE E LE INTERVISTE NEL TG90 DI OGGI, 13 GIUGNO 2012.

Leave a Response