Roccalumera. Cisca e Saitta aderiscono all’Udc

ROCCALUMERA – Cresce l’Udc roccalumerese. Il consigliere comunale Elio Cisca e l’avvocato Carmelo Saitta, ex vice sindaco, hanno aderito al partito di Casini. Erano presenti all’incontro, che ha formalizzato i due nuovi ingressi, il consigliere provinciale e componente della segreteria regionale Ud Matteo Francilia e l’assessore provinciale alla cultura Mario D’Agostino. Viva soddisfazione è stata espressa dal segretario regionale dell’Udc Gianpiero D’Alia, il quale ha raggiunto telefonicamente Cisca e Saitta congratulandosi con loro. Elio Cisca e Carmelo Saitta, fedelissimi dell’ex sindaco Gaetano Argiroffi, al momento sono organici al gruppo di opposizione “Roccalumera nel Cuore” ed hanno dichiarato che tale sostegno non verrà meno, e che anzi verrà rafforzato dalla nuova adesione al partito di Casini. “Ho  aderito all’Udc – dichiarato l’avvocato Carmelo Saitta, ex vice-sindaco di Roccalumera durante l’amministrazione Argiroffi – perché ritengo sia giunto il momento di contribuire attivamente alla crescita politica e amministrativa della mia comunità tramite il supporto di un partito dotato di valori forti e condivisi come l’Udc, che si sta muovendo in modo eccellente sul territorio grazie ad una classe politica nazionale, regionale e provinciale giovane, attiva e capace e che, soprattutto, sta accettando le sfide che provengono dalla società civile confrontandosi ogni giorno con le istanze dei singoli territori. Esprimo infine – conclude Saitta – il mio totale plauso per  l’azione politica condotta da Giuseppe Campagna, capogruppo di “Roccalumera nel Cuore”, il quale in tutti questi anni di opposizione alla gestione del Sindaco Miasi è riuscito a mantenere unite e coese le fila della minoranza grazie alla costanza e all’incisività della sua azione politica, riuscendo anche ad allargare il gruppo con l’adesione del vice presidente del consiglio Ettore Fleres, coordinatore cittadino dell’Unione di Centro”.
“Le adesioni di Cisca e Saitta – hanno dichiarato Matteo Francilia e Mario D’Agostino a margine dell’incontro – testimoniano la grande attenzione esistente intorno al progetto politico dell’Udc, destinato a diventare la nuova casa dei moderati italiani che con senso di responsabilità vogliono lavorare nell’interesse del proprio territorio e dei propri concittadini”.

Leave a Response