S. Teresa. Lo Schiavo: ”Chi avrà bisogno da noi troverà soluzioni”

S. TERESA DI RIVA – “Il nostro comune dovrà essere la casa di tutti, chi avrà bisogno da noi  troverà una soluzione”. E’ questo uno degli obiettivi del candidato sindaco Carlo Lo Schiavo che dopo 5 anni è tornato sulla scena politica santateresina in vista delle amministrative del 6 e 7 maggio prossimi. L’ex sindaco durante il comizio in piazza Madonna del Carmelo ha presentato ai suoi concittadini i candidati al consiglio che lo sosterranno. In un intervista rilasciata alla nostra emittente l’ex sindaco ha evidenziato come la sua lista denominata ”Santa Teresa protagonista” sia più che mai eterogenea. ”Ho messo messo in campo una squadra – ha detto – capace di rappresentare tutte fasce della società santateresina: giovani, donne, mamme, imprenditori e cittadini comuni”. La lista infatti ha attinto molto proprio dalla società civile e che è rappresentativa di tutte le realtà di Santa teresa. E proprio su questo Lo Schiavo manda una frecciatina all’uscente sindaco Alberto Morabito che 5 anni fa fu tra gli artefici della sfiducia che segnò la fine della sindacatura dello stesso Lo Schiavo. Il progetto dell’ex sindaco e dei suoi sostenitori punta alle politiche sociali: l’integrazione degli immigrati, degli anziani e tanto spazio ai giovani, con particolare attenzione agli studenti dei tre licei che sorgono a S. Teresa di Riva. E proprio dell’apporto femminile nella gestione della cosa pubblica Lo Schiavo ci crede molto. Altro punto cardine della lista ”Santa Teresa protagonista” sono le opere pubbliche che qualora fossero avviate – ha detto l’ex sindaco – creerebbero nuovi posti di lavoro.
  

Leave a Response