Savoca. Scivola e batte la testa su un masso. Grave un 48enne

SAVOCA. Ha fatto un volo di circa due metri. Cadendo ha battuto la testa su una grossa pietra.E’ successo a Savoca dove un uomo di 48 anni E.L.è scivolato mentre era intento a costruire una recinzione in un terreno agricolo di contrada Romissa. Adesso si trova in prognosi riservata al Policlinico di Messina. Le sue condizioni sono gravi, il 48enne infatti in seguito alla caduta ha riportato una profonda ferita alla testa che ha provocato un’abbondante perdita di sangue. Sono subito intervenuti i sanitari del 118 di Santa Teresa di Riva che gli hanno riscontrato un trauma cranico encefalico disponendone l’immediato trasporto nel nosocomio messinese dove è ora ricoverato nel reparto di Rianimazione.Sul posto per i rilievi del caso ed accertare la dinamica di questo incidente agricolo, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Sant’Alessio Siculo, competenti per territorio, al comando del luogotenente Vito Calì. L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri. Sul posto per i rilievi del caso ed accertare la dinamica di questo incidente agricolo, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Sant’Alessio Siculo, competenti per territorio, al comando del luogotenente Vito Calì. L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri.

Leave a Response