Roccalumera. Profanato il Camposanto, ”bravata” o azione di setta satanica?

ROCCALUMERA – Cimitero profanato la scorsa notte e presi di mira alcuni antichissimi loculi da dove sono stati estratte delle ossa. La macabra notizia ha destato in paese rabbia e indignazione. I carabinieri della locale stazione, che agiscono  al  comando del luogotenente Salvatore Arcidiacono, hanno iniziato indagini  per risalire agli autori della  ”bravata”.  Due le piste che  pare vengono privilegiate:  quella di una stupidata da parte di un gruppo di giovanissimi in cerca  di forti  emozioni o  di gente che pratica messe nere e riti satanici. Una possibilità,  quest’ultima, da non escludere perché  in alcune zone della provincia di Messina i fanatici del satanismo non sono una novità. 

 

Leave a Response