Nizza Sicilia. Dopo travagliate trattative, Mimma Brigandì incassa anche il sostegno di Pd e ”Nizza viva”

NIZZA DI SCILIA – Si è definita la coalizione che per le prossime elezioni amministrative si opporrà all’uscente sindaco dott. Giuseppe di Tommaso. Lo ha comunicato con un comunicato stampa il candidato a sindaco Mimma Brigandì. Il Partito democratico di Nizza di Sicilia con Francesco D’Amico ( segretario del locale circolo); il gruppo consiliare Nizza Viva con Carmelo Campailla (capo gruppo consiliare); Fli con Biagio Gugliotta, consigliere Provinciale; i rappresentanti dell’Udc con l’on. Giovanni Ardizzone e l’assessore provincialevinciale Mario D’Agostino(che fanno riferimento al sen. D’Alia) e Sicilia Vera con il consigliere provinciale Giuseppe Lombardo portavoce provinciale, avendo preso atto della disponibilità del candidato a sindaco, Mimma Bridandì,  indicato da Fli, Sicilia Vera e dall’Udc, di mettere a disposizione dei suddetti gruppi politici la propria candidatura, hanno condiviso la necessità di creare una ”leale e chiara alternativa all’attuale amministrazione comunale, per restituire alla comunità di Nizza di Sicilia, una amministrazione rinnovata e motivata, per rilanciare le peculiarità della stessa, con in progetto innovativo improntato sul rinnovamento e sulla competenza, e hanno individuato tutti insieme, compresi il Pd e il gruppo consiliare “Nizza viva”, la professoressa Mimma Brigandì quale candidato a sindaco della coalizione. Esprimendo grande soddisfazione, la professoressa Mimma Brigandì, e apprezzando il ”grande senso di responsabilità e attaccamento al paese dimostrato anche in questa occasione dal Partito democratico di Nizza di Sicilia” – si legge nel comunicato – e dal gruppo consiliare “Nizza Viva”, ha fatto saper che nei prossimi giorni sarà reso noto, nel corso di una manifestazione pubblica, programma, simbolo e candidati della coalizione.

Leave a Response