Taormina. Gravi carenze igieniche, chiusa dal Nas di Catania la mensa dell’ospedale “S. Vincenzo”

TAORMINA – E’ stata chiusa per gravi carenze igieniche la mensa dell’ospedale S. Vincenzo di Taormina. A disporre il provvedimento sono stati i carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Catania, in collaborazione con i militari della Compagnia Carabinieri di Taormina, che ieri hanno effettuato una serie di controlli presso la mensa dell’Ospedale “San Vincenzo”, ispezionando vari locali, tra cui, cucine, magazzini, depositi e macchinari.
In tale contesto, in relazione delle gravi carenze di tipo igienico sanitario riscontrate, i Carabinieri hanno disposto la sospensione della produzione e della somministrazione dei pasti al pubblico, procedendo al sequestro di prodotti alimentari di vario genere ed elevando sanzioni amministrative per complessivi circa 3.000 euro.
I carabinieri del NAS di Catania hanno rilevato, tra l’altro, che alcune derrate alimentari erano scadute di validità e che era presente sporcizia diffusa su varie superfici.
Nella circostanza, inoltre, i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà il responsabile legale della ditta che si occupa della produzione e somministrazione dei pasti presso l’ospedale taorminese, per violazione normativa sicurezza sul lavoro.

Leave a Response