Savoca. A breve i lavori di messa in sicurezza del costotone sottostante la chiesa di S. Nicolò

SAVOCA –  Sarà messo in sicurezza il costone sottostante la chiesa di S. Nicolò, sulla Sp 19, che da S. Teresa conduce a Savoca e Casalvecchio. Il contratto per i lavori di consolidamento è già stato firmato e, quindi, a breve inizieranno gli interventi, finanziati dalla Regione (1 milione e 100mila euro) e appaltati a una ditta di Belluno. La zona interessata è a forte rischio dissesto.
Il progetto per il consolidamento del quartiere S. Nicolò è stato redatto dall’ing. Claudio Faranna e, sin dal 2007, l’Amministrazione comunale del sindaco Nino Bartolotta puntava a ottenerne il finanziamento. I soldi, alla fine, sono arrivati attraverso i fondi europei del Po-Fesr, con il decreto del 22 febbraio dello scorso anno, registrato alla Corte dei Conti il 5 aprile.
Con una novità: eventuali perizie di variante al progetto, da redigersi solo in casi eccezionali, dovranno essere debitamente approvate dal direttore dei lavori e trasmesse al Dipartimento delle Infrastrutture e della Mobilità e dei Trasporti della Regione per le necessarie e preventive valutazioni di competenza. In assenza di queste non potranno eseguirsi i lavori previsti in variante. Un controllo preventivo, sui flussi di spesa, che – trattandosi di fondi europei – non era previsto nella normativa regionale.

Leave a Response