Incidente in Afghanistan, perdono la vita tre soldati italiani. Uno è un messinese 33enne di Cumia superiore

MESSINA – E’ messinese uno dei tre militari italiani del 66. Fanteria Trieste vittime di un incidente accaduto oggi in Afghanistan, nella zona di Shindand. Si tratta di Francesco Currò, 33 anni.  Viveva, assieme alla madre, a Cumia superiore, villaggio collinare a sud di Messina. Le altre due vttime sono, un altro sicliano, Francesco Paolo Messineo, 29 anni, di Palermo, e Luca Valente, 27 anni, di Lecce. C’è anche un ferito. Il mezzo del contingente italiano, un ”Lince”, su cui viaggiavano i quattro soldati, era impegnato a recuperare un’unità bloccata dalle condizioni meteo particolarmente avverse, quando nell’attraversare un corso d’acqua si è ribaltato intrappolando al suo interno tre dei militari dell’equipaggio. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha espresso profondo cordoglio per l’accaduto.

Leave a Response