Messina. Aveva chiesto 15 mila euro per garantire tranquillità ad un commerciante, 34enne arrestato per tentata estorsione

MESSINA – Con l’accusa di tentata estorsione la polizia ha arrestato in uomo di 34 anni, Vittorio Di Pietro, che avrebbe preso di mira nell’ottobre dello scorso anno il titolare di un esercizio commerciale di Messina. L’ordinanza cautelare in carcere è stata emessa dal gip Antonio Genovese su richiesta del sostituto procuratore Diego Capece Minutolo. Le indagini, che si sono avvalse delle immagini registrate da alcune telecamere a circuito chiuso, hanno preso l’avvio in seguito alla denuncia del commerciante, che aveva trovato accanto al suo negozio un biglietto nel quale gli si intimava la consegna di 15 mila euro con la minaccia che, in caso contrario, il negozio sarebbe saltato in arià e lo si invitava a rivolgersi agli “amici”. Sono in corso indagini per accertare l’eventuale appartenza dell’arrestato a qualche clan della città.

Leave a Response