Giardini Naxos. Rapina in un ristorante, identificato l’autore. Due persone denunciate a Francavilla

GIARDINI NAXOS – I carabinieri di Giardini Naxos hanno identificato l’autore di una rapina commessa la sera dello scorso 12 febbraio ai danni di un noto esercizio di ristorazione della zona jonica. Erano circa le 21, quando un individuo incappucciato e con il viso coperto da una sciarpa aveva fatto irruzione nel locale, proferendo più volte alla titolare la frase «Dammi i soldi se no ti ammazzo!» e simulando il possesso di una pistola occultata sotto il giubbotto. Dinanzi all’esitazione della donna, in evidente stato di agitazione, lo sconosciuto ha infilato la mano nel registratore di cassa, arraffando circa 500 euro e scappando via. L’intera scena è stata ripresa dal sistema di videosorveglianza ed è proprio grazie all’esame dei filmati ed alla descrizione fornita dalla vittima, che i Carabinieri sono risaliti all’identità del malvivente, un 22enne di Acireale, già noto alle forze dell’ordine. La notte seguente, infatti, durante un posto di controllo, una pattuglia della Stazione di Giardini Naxos ha proceduto all’ispezione di un’autovettura.
In particolare, la corrispondenza dell’abbigliamento di uno dei tre occupanti con quello del soggetto ripreso dal sistema di videosorveglianza, nonché la somiglianza del suo aspetto con la descrizione fornita dalla vittima, hanno insospettito i militari dell’Arma che pertanto lo hanno condotto in caserma per ulteriori accertamenti.
Dinanzi alle incalzanti domande, alla presenza del difensore di fiducia, il giovane è crollato ammettendo le proprie responsabilità e restituendo i 500 euro che ancora aveva con sé.
I carabinieri lo hanno denunciato all’Autorità giudiziaria per rapina, mentre le indagini sono tuttora in corso per risalire all’identità di eventuali complici.
Sempre ieri, i carabinieri della stazione di Francavilla di Sicilia hanno denunciato all’Autorità giudiziaria un 32enne rumeno ritenuto responsabile di furto. Avrebbe sottratto alcune telecamere collocate all’esterno di un’abitazione. Gli stessi  militari di Francavilla hanno infine denunciato un 59enne per aver violato gli obblighi della libertà vigilata e poiché ritenuto responsabile di avere imbrattato, all’alba del 7 febbraio scorso, il prospetto esterno di uno studio fotografico di Francavilla con della vernice di colore nero.

Leave a Response