Letojanni. Nascondeva in casa 800 grammi di droga, giovane incensurato finisce in carcere

LETOJANNI – I carabinieri della Compagnia di Taormina hanno arrestato un giovane incensurato di 23 anni per possesso di un cospicuo quantitativo di sostanza stupefacente. A finire in manette Massimo Briguglio, abitante a Letojanni, nella cui abitazione i carabinieri hanno rinvenuto, abilmente occultata, circa 800 grammi di “marijuana”, già suddivisa in diversi quantitativi e contenuta in sacchetti sottovuoto, e una macchina per il “sottovuoto” ed altro materiale per confezionare la sostanza stupefacente. Massimo Briguglio è stato associato nelle carceri di Messina Gazzi.

Leave a Response