Controlli dei Cc: tre arresti per reati vari a Letojanni, S. Alessio e Giardini Naxos. Scoperto un “market della droga”

TAORMINA – Tre arresti sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di Taormina, al comando del capitano Giampaolo Greco, nell’ambito di distinte operazioni. Il primo ad incappare nei controlli dei militari dell’Arma è stato un 47enne di Letojanni, Costanzo Bucceri, nella cui abitazione i carabinieri hanno rinvenuto quello che è stato definito un vero e proprio “market della droga”: sono stati infatti sequestrati circa 80 gr. di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, un bilancino di precisione, strumenti e materiale vario verosimilmente utilizzato per il confezionamento delle dosi di droga. Nell’ambito della stessa perquisizione, sono stati inoltre rinvenuti 1000 euro, in banconote di vario taglio, che secondo i carabinieri sarabbero provento dell’attività illecita.
A Sant’Alessio Siculo, i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato il 44enne Carmelo Brancato, già noto alle forze dell’ordine, per reiterate violazioni della misura di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno che, tra i vari divieti, prevede anche quello di non frequentare soggetti con precedenti penali.
La costante attività di controllo del territorio da parte dei carabinieri ha consentito invece di documentare varie frequentazioni dello stesso Brancato con soggetti pregiudicati. Le ripetute violazioni alle prescrizioni imposte, sono costate al 44enne, in sede di convalida dell’arresto, la sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari.
Infine, i carabinieri della stazione di Taormina hanno arrestato in flagranza di reato un giovane di Giardini Naxos, il quale è stato sorpreso mentre danneggiava con un punteruolo un’autovettura parcheggiata lungo una strada del centro jonico.

Leave a Response