Messina. L’Ordine degli avvocati incontra i giornalisti per illustrare i motivi della protesta

Domani, venerdì 27 gennaio, alle ore 10,30, il Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Messina, ha organizzato un incontro con i giornalisti, presso la propria sede, illustrare le ragioni e le forme di protesta, che adotterà in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario 2012, sulla base delle linee guida dettate dal Consiglio Nazionale Forense. Ciò in considerazione del fatto che, anche in circostanze eccezionali come quella che sta attraversando il nostro Paese – si legge in una nota dell’Ordine degli avvocati – a causa della crisi economica, l’avvocatura non può tacere di fronte alla volontà del Governo di subordinare il diritto all’economia, restringendo l’accesso alla giurisdizione, alle garanzie della difesa e mortificando il ruolo sociale dell’avvocato. Durante l’incontro con la stampa verrà anche denunciato il grave stato di crisi in cui versa la giustizia locale. Da tempo il Consiglio dell’Ordine di Mesina sollecita interventi per adeguare la pianta organica dei magistrati a quello che è il reale carico della giustizia nella nostra città. La temuta paralisi dell’attività giudiziaria e le promesse disattese – sostiene l’Ordine degli avvocati di Messina – destano ulteriore allarme e sollecitano iniziative per non far cadere l’attenzione su un problema che investe la società civile a tutti i livelli.

 

Leave a Response